Quantcast
Channel: Commenti per Spigolature Salentine
Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Commenti su Mestieri che furono: “U conza limmi! U ‘ggiusta còfini!”… e non solo di Salvatore Calabrese

0
0

Oltre alle tre ben descritte figure di artigianato ambulante ormai in disuso da almeno 50 anni, ne ricordo un’altra similare, che vorrei aggiungere, precisamente: LU SEGGIARU. Ricordo nitidamente che ogni martedi, con un carretto trainato da un asinello, veniva da Gallipoli un signore che strillando per le strade e i vicoli neretini gridava ripetutamente UHH SEGGIARUUU UEEEE… Le donne che in casa tenevano sedie SPAGGHIATE consumate e malmesse, consegnavano al gallipolino le loro sedie, che le venivano restituite belle MPAGGHIATE e rimesse a nuovo il martedi successivo. Le riparazioni non si limitavano solo alla sostituzione della paglia intrecciata ma si revisionavano anche le giunture e gli incastri delle fascie di legno che costituivano l’intelaiatura delle sedie, le quali a lungo andare perdevano la loro adesione tra le varie giunture e incastri


Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Latest Images

Trending Articles





Latest Images