Quantcast
Channel: Commenti per Spigolature Salentine
Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Commenti su Ecco il Boemondo, uve di Primitivo coltivate nelle terre calde prospicienti l’Adriatico di raffaellaverdesca

0
0

Pino, il cantore del vino.
No, non mi sono spiegata bene: se pure Pino De Luca avesse una propensione spiccata per tutto ciò che questo nettare d’uva regala al gusto e all’olfatto, pochi sarebbero capaci di presentarne una specifica varietà in prosa poetica. Fantastico. Il Boemondo diventa un eroe romantico di squarci di storia, d’immagini calde d’estate, di profumi e sapori eleganti e di carattere. L’autore tratteggia un personaggio: scuro quando è tutto d’un pezzo e rosso ciliegia quando si fa apprezzare in privato, goccia su goccia; elegante e sicuro di sè grazie a un buon odore e un forte contenuto, gli stessi capaci di sedurre chiunque gli si avvicini e di ripagare chi è dotato di un palato d’un certo lignaggio, in quanto a papille gustative, ovviamente. Un filosofo liquido, un bel tenebroso dalle idee chiare, insomma!
Uno così è destinato a vincere.
Che peccato non poter fare la sua conoscenza: sono pure astemia!


Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Latest Images





Latest Images