Quantcast
Channel: Commenti per Spigolature Salentine
Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Commenti su Libri/ Don Angelo Marzia: un uomo innamorato di Dio di Redazione

0
0

Carosino: Presentato il libro di Floriano Cartanì su don Angelo Marzia

Nella suggestiva cornice offerta dalla Chiesa Madre di Carosino, gremita in ogni ordine di posto, è stato presentato l’altro ieri l’ultimo lavoro di Floriano Cartanì: “Don Angelo Marzia: un uomo innamorato di Dio”, pagg. 121 AlbusEdizioni editore. Questo libro, di leggero ma gradito allestimento grafico, ha una voce intrinseca che non può essere letta se non penetrando il cuore di un uomo. Un uomo che divenne per volontà di Dio sacerdote e che versò molta parte della sua vita, in particolare oltre trent’anni come parroco di Carosino, al servizio del Signore. In “Don Angelo Marzia: un uomo innamorato di Dio” l’autore snoda amabilmente un percorso umano che si fa viaggio e metafora della vita di molti Carosinesi. E, a ben vedere, le testimonianze di questo sacerdote potrebbero rappresentare documento per ogni lettore che l’abbia o meno conosciuto di persona, come accade quando si parla attraverso il proprio vissuto e si contemplano visi e storie della vita. Nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, che lo vide giovane parroco presente assiduamente sino all’ultimo giorno di vita, è così riecheggiato forte ancora una volta il nome di don Angelo; quasi a volerlo salutare sicuri che lui era li a vegliare sui suoi amati parrocchiani. E’ stato lo stesso don Lucangelo De Cantis attuale parroco di Carosino, alla presenza del suo vicario don Graziano Lupoli, di don Leonardo Marzia (fratello di don Angelo), del prefattore del libro Pierfranco Bruni e dell’autore Floriano Cartanì, ad aprire il momento di riflessione sul libro, con una prolusione molto affettuosa, che gli ha permesso di ricordare l’impegno di don Angelo nella fraternità sacerdotale della Vicaria. Nel corso del suo intervento don Lucangelo ha rammentato come, appena venuto a Carosino, avesse sentito il bisogno di recarsi in preghiera presso la tomba di don Angelo. Toccante, a questo proposito, la testimonianza offerta da don Leonardo Marzia, giunto appositamente da Roma insieme all’altro fratello Tonino e agli altri familiari e parenti presenti alla serata. Allora il ricordo si è fatto subito commovente ma è stato poi stemperato dagli aneddoti spensierati della fanciullezza di don Angelo che, tra l’altro, era un grande estimatore di musica. Brillante ed importante la presentazione offerta da Pierfranco Bruni. Calabrese di nascita ma Carosinese d’adozione, Bruni ha dato molto di più che una “semplice” lettura critico-letteraria sul libro di Floriano Cartanì. “Il saggio donatoci da Floriano – ha sottolineato – è molto di più che una storia della vita di un sacerdote. Camminare tra le pagine di questo libro è un ricercare e un ritrovare quei solchi veri, tracciati nel tempo da una comunità attraversata dalla figura di un uomo-prete, don Angelo Marzia, che ne ha caratterizzato a lungo il suo humus, spiegando le vele della fede, per andare oltre, sulla scia degli insegnamenti di San Paolo.”. Le conclusioni sono state affidate all’autore, Floriano Cartanì il quale, nel corso del suo breve intervento, ha ringraziato tutti coloro i quali in qualsiasi modo hanno contribuito attraverso le loro testimonianze a fare di un libro di carta, un libro scritto dal cuore. “Mi ha commosso – ha precisato Cartanì – questo loro desiderio di lasciare una traccia di quell’incontro con don Angelo, nel quale vi ho scorto un affetto sincero, come di chi volesse rivivere quel momento. L’importanza della figura e della testimonianza lasciateci da don Angelo Marzia – ha evidenziato Cartanì – sono elementi di un operato pastorale e di vocazione a favore del prossimo, che solo il tempo ci sta gradatamente consegnando.” Erano presenti alla serata due testimoni del vivaio vocazionale carosinese tanto amato e curato da don Angelo Marzia: mons. Mino Quaranta e don Francesco Nigro.. Alla serata erano presenti, tra gli altri, l’attuale sindaco Biagio Chiloiro accompagnato da rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Carosino, altri esponenti delle Amministrazioni degli anni passati, tra cui gli ex sindaci Costanzo Carrieri e Franco Sapio, ed il consigliere provinciale Mino Sampietro.


Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Latest Images

Trending Articles





Latest Images