Quantcast
Channel: Commenti per Spigolature Salentine
Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Commenti su Note a margine di una tragedia di gianni ferraris

0
0

in sostanza “dio lo vuole?” Mi pare un pò bizzarro evocare la sfida alla natura come naturale ed insita nell’uomo. E mi pare altrettanto bizzarro sostenere che la cura dei territori e dei corsi d’acqua non sia un problema, così come chi ha un negozio si arrangi. Non sono case abusive, non mi pare di averl odetto. Sono case e palazzi costruiti, ora lo sappiamo ,ma temo lo sapessero anche quando le costruirono, criminalmente costruite in alveo e da abbattere. Dire che chi abita in quei luoghi si assuma tutti i rischi è poco interessante come ipotesi, anche perchè è sacrosanto e giusto che i rischi di tragedie sociali le assuma la società nel suo complesso. Le colpe delleamministrazioni sono state quelel di far dormire persone negli scantinati, ma sopratutto quelle di non aver abbattuto i palazzi ingombranti. Ovivio e scontato che l’allarme andava lanciato in alcune zone e non nelal città, a Di Negro non ci azzeccava nulla un allarme per il luogo. C’entrava però per gli abitanti che evitassero magari di andarsi a comprare la focaccia a Brignole. E le scuole andavano chiuse tout court, invitando le persone a starsene a casa nelle zone sicure. E’ stato fatto a Torino, perchè a Genova no? Il territorio è stato abbandonato e dilaniato da incuria e quant’altro. Non è una tesi mia personale ,lo stano dicendo gli ambientalisi, gli ecologisti e gli esperti di ogni parte d’Italia dove succedono tragedie di queste dimensioni.
Di qualcuno di loro, mi si consenta, mi fido.


Viewing all articles
Browse latest Browse all 3124

Latest Images

Trending Articles





Latest Images